Pineta di Sant'Iconio

Il Sito di Interesse Comunitaria (SIC) “Pineta di Sant’Iconio”, classificato nella tipologia delle aree marino-costiere, è adiacente e strettamente collegato al SIC “Pareti rocciose di Cala del Cefalo” affacciato, quest’ultimo, direttamente su splendide spiagge e sul mare. Entrambi si estendono in un’area compresa fra la foce del Fiume Mingardo e il centro costiero di Marina di Camerota.

Il Sito “Pineta di Sant’Iconio”, che si estende per 358 ettari, con una escursione altimetrica che va da 150 a 350 metri sul livello del mare, è uno dei pochi della Campania ad essere caratterizzato dalla presenza di boschi a dominanza di Pino d’Aleppo (Pinus halepensis), cosicchè la protezione dell’area si rivela importante proprio per la salvaguardia della preziosa pineta.

Sono diffuse al suo interno anche praterie pseudosteppiche e macchia mediterranea.

Vista panoramica del Sito di Interesse Comunitario Pineta di S. Iconio
Sito di interesse comunitario: Pineta di Sant'Iconio
Sito di interesse comunitario: Pineta di Sant'Iconio