Pareti rocciose di Cala del Cefalo

Il Sito di Interesse Comunitario “Pareti rocciose di Cala del Cefalo”, classificato nella tipologia delle aree marino-costiere, è adiacente e strettamente collegato al SIC “Pineta di Sant’Iconio”. Entrambi si estendono in un’area compresa fra la foce del Fiume Mingardo e il centro costiero di Marina di Camerota.

Il Sito presenta un ripido versante di natura calcarea con un’escursione altimetrica che va dai 2 ai 150 metri sul livello del mare, affacciato su splendide spiagge; il suo habitat caratteristico è costituito da pareti rocciose calcaree con vegetazione cosmofitica, ovvero adatta a vivere nelle fessure delle rocce.

Sono presenti anche boschi a dominanza di Pino d’Aleppo e praterie pseudosteppiche.

Tra le specie vegetali si trovano preziosi endemismi quali la primula di Palinuro e l’euforbia arborea.

Vista panoramica del Sito di Interesse Comunitario Pareti rocciose di Cala del Cefalo

 

Sito di Interesse Comunitario: Pareti rocciose di Cala del Cefalo

 

Sito di Interesse Comunitario: Pareti rocciose di Cala del Cefalo

 

Sito di Interesse Comunitario: Pareti rocciose di Cala del Cefalo