Antiquarium 

L’esposizione, allestita in un piccolo edificio nel centro abitato, in località Ficocella, offre un inquadramento complessivo delle fasi di occupazione dell’area di Palinuro. Per l’età preistorica, caratterizzata anche da giacimenti in grotta del Paleolitico, si segnalano soprattutto i rinvenimenti riferibili al Neolitico, con ceramiche e utensili in pietra ed ossidiana.

Particolare rilievo assumono i materiali provenienti dall’abitato, attivo nella seconda metà del VI secolo a.C. e dalla relativa necropoli, che ha restituito una ricca documentazione sugli aspetti culturali ed economici di questo centro indigeno. I corredi funerari comprendono oggetti di ornamento personali in bronzo e vasi in ceramica, tra i quali si distinguono quelli di importazione attica e le produzioni decorate a fasce, con la forma peculiare della brocca biansata. Oggetti votivi provengono dalle aree sacre, attestate sia per la fine del VI secolo a.C., con statuette di terracotta raffiguranti divinità femminili in trono, sia per il IV-III secolo a.C., con diversi tipi di terrecotte figurate, ex-voto riproducenti parti anatomiche, ganci di cinturoni in bronzo.

 

Tel. 0974 930771
via Indipendenza 206, 84051, località Ficocella di Palinuro, 84051, Centola

Giorni di apertura:

  • da lunedì a domenica
  • venerdì, chiusura settimanale

Orari di apertura:

  • periodo invernale – dalle 9:00 alle 13:00
  • periodo estivo – dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00

Ingresso gratuito

Palinuro: la sede dell'Antiquarium
Palinuro: le sale dell'Antiquarium

 

Palinuro: le sale dell'Antiquarium
Palinuro: vasellame d’uso comune con decorazioni in nero